Foto i am calcio Potenza

 

Perde ancora in casa il Pomarico, questa volta al
cospetto del Moliterno. Dopo il poker incassato dal Real Tolve due settimane
fa, anche contro i valligiani il film è stato lo stesso: dopo l’illusorio
vantaggio, siglato da Solito, infatti, i Materani hanno subito dapprima il
pareggio di Appella e poi, via via, gli altri gol che hanno condannato gli
uomini del presidente Raffaele Calabrese alla quarta sconfitta stagionale tra
le mura amiche, su sei match disputati nella “nuova” sede di Salandra. 
Come
spesso accaduto quest’anno, dunque, il Pomarico è stato capace di dilapidare
quanto di buono fatto in trasferta (il riferimento è alla vittoria di domenica
scorsa a Ripacandida), facendosi superare nettamente e in rimonta in casa.
Peccato, perché, fermo restando il valore del Moliterno, sembrava davvero la
volta buona per invertire la tendenza, ma, pur con tutta la buona volontà,
l’esito è stato diverso. Infine, è giusto sottolineare la tripletta di Appella, che, di fatto, ha deciso il match in favore dei valligiani
 

Pomarico-Moliterno 1-4

Pomarico Pentimone, Maggi,
Solito, Campanella, L. D’Angelo, Salerno, Perrone, Sozzo, Cappiello, Amatulli,
Youmbi. A disp. Saibou, Dimuccio, Gambetta, Cecere, Cham, Mallano, Zigrino,
Dinisi, Sciacoviello. All. M. D’Angelo
Moliterno Scelzo, Bruno, C.
Pascuzzo, Vaccaro, V. Pascuzzo, Mastrangelo, Amatruda, Nyandemoh, Padin,
Appella, Petraglia. A disp. Mangone, Biancone, Davies, Micucci, Risolino,
Rocco, Laveglia. All. Albano
Arbitro Pignalosa di Matera
Reti 26’ p.t Solito, 44’ p.t. Appella,
18’ s.t Appella, 31’ s.t. Padin, 36’ s.t. Appella. 
Piero Miolla

Commenta l'articolo