Riceviamo e volentieri pubblichiamo una nota del coordinatore provinciale di Matera di Sinistra Italiana, Giuseppe Miolla, che facendo seguito al comunicato stampa di qualche giorno fa ha deciso di inviare una lettera di diffida direttamente a Poste Italiane, avendo riscontrato ulteriori lamentele sul ritardo della consegna della corrispondenza nel Comune di Pisticci. Di seguito la lettera inviata.

“Il sottoscritto avv. Giuseppe Miolla nato a Policoro (MT) il 23.10.1974 espone quanto di seguito:- da diverso tempo nel Comune di Pisticci i cittadini segnalano disservizi nella consegna della corrispondenza. I ritardi hanno comportato e comportano tuttora diversi danni ( es. interruzione dei servizi di gas ed elettricità, morosità dei pagamenti, lunghe code agli uffici postali per il ritiro delle giacenze etc..)Tanto premesso il sottoscritto

CHIEDE

a Poste Italiane spa, in persona del legale rappresentante pro tempore, di intervenire affinché venga ripristinato il normale e puntuale servizio di recapito della corrispondenza nel Comune di Pisticci.
In mancanza di positivo riscontro, si valuterà la possibilità di adire l’autorità giudiziaria competente al fine di verificare le responsabilità per i danni causati dal ritardo della consegna della corrispondenza e per garantire il rispetto di un pubblico servizio”.

Commenta l'articolo