Due lievi scosse di terremoto hanno interessato la Basilicata nelle ultime ore. La prima è stata registrata dall’Invg a Moliterno, alle 4.18 di questa notte, con una magnitudo di 0.9, quindi molto bassa. La seconda, registrata questa mattina alle 9.49, ha avuto come epicentro, invece,  una zona a 8 chilometri a nord-est di Lauria, con una magnitudo appena più alta della precedente di 1.6.

Scosse, quindi, impercettibili alle persone e che, data la lieve entità, non dovrebbero aver prodotto alcun tipo di danno. Si dovrebbe trattare, a conti fatti, della normale attività sismica che caratterizza l’Appennino lucano.

Piero Miolla

Commenta l'articolo