Si è svolto domenica 10 febbraio a Potenza, presso la Sala Riunioni del CONI Regionale di Basilicata, il “Convegno Tecnico Regionale 2019″ dei Giudici di Gara della Federazione Ciclistica Italiana di Basilicata.
Un appuntamento previsto dai regolamenti federali, per tutti i Giudici di gara, dove gli stessi hanno potuto condividere questo momento come occasione di crescita professionale e aggiornamento tecnico. Agli stessi è stata consegnata una nuova divisa, nuova anche come “look” che andrà a sostituire quella consolidata da anni. All’incontro, preparato alla vigilia di una nuova stagione agonistica, sono intervenuti oltre a Vincenzo Pernetti, presidente della CRGG di Basilicata, che ha moderato il convegno, anche il presidente della CNGG Antonio Michele Pagliara; il delegato Regionale del C.R. Basilicata Carmine Acquasanta; il Giudice Sportivo Nazionale Pasquale De Palma e il Presidente CONI Regionale Leopoldo Desiderio.
Ad inaugurare una serie di interventi nel corso del convegno, Vincenzo Pernetti, oltre alla relazione attività 2018 svolte dai Giudici, anche quella relativa al nuovo regolamento Operativo dei Giudici di Gara.

In ordine di programma sono seguite le relazioni del Giudice Sportivo Regionale, Gerardo Ciddio, seguito anche da un collegamento via Skype con il concomitante convegno dei Giudici Regionali Toscani, presieduto da Linda Bottoni. Successivamente le relazioni su “Norme attuative attività Giovanile” relatore Domenico Rossiello G.R. Basilicata; “Norme attuative attività MTB” relatore Giuseppe De Bonis G.R. Basilicata. E’ stata poi la volta di Carmine Acquasanta che ha illustrato le novità organizzative in merito al 33^ Meeting per Società Giovanissimi che si svolgerà a Matera e in prevalenza i campi di Gara sulla costa ionica di Metaponto. Prima dell’intervento conclusivo del Presidente della CNGG Antonio Pagliara anche l’importante intervento di Pasquale De Palma Giudice Sportivo Nazionale, che ha favorito l’interesse della platea.
Lo stesso Antonio Pagliara nel suo intervento conclusivo ha evidenziato il considerevole lavoro svolto, sotto tutti gli aspetti dai Giudici di Gara che operano a 360 gradi nelle numerose discipline della FCI, e proprio per questo è fondamentale aggiornarsi di volta in volta in modo da conoscere i vari regolamenti, poiché è fondamentale il servizio svolto da essi che consente a tutto il movimento di competere con ordine e rispetto delle regole e delle persone. Ha concluso augurando a tutti una “grande stagione ricca di soddisfazioni”.

REPORTAGE Lino De Marsico

Commenta l'articolo