Dalle prime ore di questa mattina i Carabinieri del Comando Provinciale di Matera stanno eseguendo, a Brindisi, una ordinanza di custodia cautelare in carcere. Emessa dal G.I.P. del Tribunale di Matera su richiesta della locale Procura, nei confronti di una persona ritenuta responsabile di aver fatto parte della banda coinvolta nella rapina, compiuta lo scorso 29 agosto presso la gioielleria “Follie d’Oro” del centro commerciale MONGOLFIERA.

Una rapina che scosse l’opinione pubblica per le modalità con cui venne portata a termine: tutti i rapinatori, infatti, indossavano tute bianche, passamontagna e guanti, e mentre uno minacciava, con un’arma lunga automatica, la commessa ed alcuni clienti facendoli sdraiare a terra, gli altri forzavano i cassetti di esposizione.

Durante la fuga, a poca distanza dal centro commerciale, i rapinatori diedero fuoco all’autovettura utilizzata, risultata rubata qualche settimana prima in provincia di Lecce.

Maggiori dettagli sull’operazione saranno forniti nel corso della conferenza stampa, che si terrà alle ore 11.00 odierne presso il Comando Provinciale Carabinieri di Matera, alla presenza del Procuratore Capo, Dott. Pietro Argentino.

Commenta l'articolo