“E’ stata una vittoria importante, perché Castelfidardo in casa sua andava affrontato con le dovute precauzioni. Sono soddisfatto sia del risultato che della prestazione”. A parlare è coach Fausto Scarpitti, che ha evidenziato l’atteggiamento mentale dei suoi, bravi a tenere sempre in mano le redini della gara vinta 5-1 dal SIgnor Prestito in terra marchigiana.

“Mi è piaciuto l’atteggiamento complessivo dei ragazzi, ai quali avevo raccomandato di essere sempre concentrati in quanto la squadra di casa era reduce da buoni risultati e ottime performance. A parte qualche breve lasso di tempo, specie nella prima frazione, la squadra ha gestito come avevo chiesto la contesa. La vittoria è meritata e non fa una piega: mi sembra un ottimo viatico per la prosecuzione della stagione”.

Siete in testa dall’inizio del campionato e non certo per caso: a questo punto della stagione, ormai, possiamo dirlo. “Credo proprio di sì: il nostro primato è conseguenziale a quanto fatto sul parquet, partita dopo partita. Se, infatti, praticamente tutte le squadre del girone hanno avuto momenti di blackout, a volte anche contro compagini inferiori, forse l’unica a cui tutto questo non è capitato è la mia squadra. Alla quale, al limite, è capitato solo di aver avuto delle leggere flessioni nel corso di qualche gara, come appunto capitato a Castelfidardo, ma si è trattato solo di brevissimi e sporadici episodi”. Che, in buona sostanza, non hanno mai compromesso il risultato finale.

Un discorso, quello fatto da Scarpitti che conduce inevitabilmente al prossimo match, quello in programma sabato in casa contro l’ultima della classe, il Bisceglie. Un incontro facile sulla carta, che andrà affrontato con la stessa determinazione di sempre. “Assolutamente sì – ha concluso il coach – e i ragazzi ne sono ben consapevoli”.

Castelfidardo-Grassano 1-5

Castelfidardo: Bellagamba, Carducci, Massaccesi, Capitanelli, Mercolini, Togni, Piersimoni, Paludo, Marchetti, Mide, Silveira, Peroncini. All. Gianangeli

Grassano: Weber, Calderolli, Zancanaro, Pulvirenti, Nardolillo, Caruso, Sanchez, Vizonan, Silletti, Vega, Castrogiovanni, Ciampitti. All. Scarpitti

Arbitri: Parrella e Casadei di Cesena

Reti: 2’, 11’ e 19’ p.t. Vega, 3’ p.t. Vizonan, 11’ s.t. Piersimoni 14’ s.t. Caruso.

Piero Miolla

Commenta l'articolo