Ma che succede al parcheggio multipiano di Pisticci? L’importante infrastruttura di via Fronte Palmieri è ultimamente nell’occhio del ciclone. Dapprima il problema all’ascensore, peraltro ancora non risolto (questo ci risulta), poi addirittura l’assenza di energia elettrica: la struttura, infatti, è da giorni al buio.

Morale della favola? Utenti costretti a camminare all’interno del parcheggio con torce o, comunque, con strumenti di illuminazione di fortuna. Pare, ma si tratta solo di rumors non confermati (la cui paternità, pertanto, non è de Il Caleidoscopio, che infatti prende le debite distanze ma non può non registrarle e riportarle) che non sia stata pagata la bolletta. Questa la voce che è stata veicolata, senza che sia stato mai chiarito a chi addebitare l’eventuale mancato pagamento: al proprietario o al gestore? Dal Comune, peraltro, parlano di problema tecnico.

Nel dubbio, e dopo aver ricevuto tantissime lamentele e sollecitazioni da parte dei cittadini, abbiamo girato la domanda all’assessore comunale, Filippo Ambrosini. Il quale ci ha testualmente riferito che “il problema tecnico è stato risolto. Da domani (7 febbraio, ndr), dovrebbe tornare tutto alla normalità. Voglio solo precisare – ha aggiunto Ambrosini – che ha seguito la questione il vice sindaco, Maria Grazia Ricchiuti, che ha dedicato grandi energie alla risoluzione”.

Ne prendiamo atto e, naturalmente, verificheremo se davvero il problema (tecnico?) domani sarà risolto. Problema che, lo ricordiamo, aveva anche portato alla conseguenza di dover tenere sempre aperto uno dei due varchi perché, senza energia elettrica ovviamente il sistema non poteva funzionare. Il parcheggio, dunque, è rimasto per giorni aperto a chiunque. Una situazione di sicuro lontana dalla normalità.

Piero Miolla

Commenta l'articolo