Sconfitta, ma con onore. Sapevamo che sarebbe stata proibitiva per i biancazzurri di D’Adamo la terza partita del girone di ritorno contro la capolista Tursi, che anche domenica ha dimostrato di essere una squadra di ottimo livello forte ed esperta, sicuramente una delle più accreditate pretendenti per la conquista del campionato.

A giochi fatti, però, la Polisportiva può recriminare per il rigore molto dubbio subito nei minuti di recupero che hanno determinato il risultato. Perché, nell’arco dei novanta minuti, è stata data comunque battaglia agli ospiti e per lunghi tratti con la Polisportiva autentica dominatrice della gara . I biancazzurri hanno giocato un ottimo primo tempo mostrando qualità, buon calcio e organizzazione che se saranno confermate potranno dare soddisfazioni e sicuramente ottime probabilità di risalire la classifica.

Veniamo alla cronaca: al 1′ minuto Cifarelli S prova con un tiro da centrocampo che però non coglie impreparato il portiere locale. Al 10, ancora Cifarelli S sfodera un’autentica prodezza da centrocampo però il suo bolide si stampa sulla traversa. Al 25′ Palmirotta praticamente solo davanti la porta spara alto. Dopo mezz’ora praticamente solo Montescaglioso con il Tursi praticamente mai pericoloso ed in balia del gioco Montese. Al 35’ però sono stati i locali a passare in vantaggio con un’azione Libone-Chisea-Tritto con quest’ultimo che batte Cifarelli e porta in vantaggio i suoi dopo una disattenzione della difesa biancazzurra. I ragazzi di mister D’Adamo non hanno accusato più di tanto il colpo e più volte si sono resi pericolosi con i propri attaccanti ma senza scardinare la difesa ospite.

I montesi , però, sono tornati in campo determinati sciorinando un bel calcio e sfiorando il pareggio più volte  e al settantesimo dopo una punizione di  Cifarelli S scagliata con potenza il  portiere locale  non trattiene dove si avventa Ingordino che fa il meritato 1-1.Sembrava fatta, per un pareggio che per quello visto in campo stava anche stretto al Montescaglioso, ma i padroni di casa ci hanno riprovato,Così ci ha pensato Chisena dopo  un rigore molto dubbio concesso al minuto novantuno che di fatto portava in vantaggio i suoi e i tre punti a casa . Entusiasmo e  bel gioco  però, non sono bastate alla squadra montese per fare l’ultimo sforzo perché, dopo pochi minuti,  l’arbitro metteva fine alle ostilità.

Una sconfitta che quindi non lascia solo delusione in casa della Polisportiva Montescaglioso, ma che anzi conferma la crescita del gruppo che è consapevole di potersela giocare alla pari contro tutti. Domenica una nuova battaglia, una nuova occasione per muovere la classifica

Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto Chisena tecnico della capolista Tursi sottolinea i meriti della Polisportiva. Partita difficile contro una squadra giovane e con elementi validissimi hanno dato anima e cuore guidati da un bravissimo tecnico come Ciccio D’Adamo.il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto abbiamo fatto valere la nostra esperienza.

Tursi-Libertas Montescaglioso 2-1

Tursi: Cappiello, Buccolieri, Di Giulio, Marzella, Ciancio, Magrone, Tritto, Carella, Libone, Chisena, D’Errico. A disp.Pasquino, Pipitone, Santacroce, Di Pierro, Costantino. All. Chisena

Montescaglioso: G. Cifarelli, Ciraci, Eletto, Simmarano, Palmirotta, Mazzoccoli, Leone, S. Cifarelli, Bubbico, Mangia, Ingordino. A disp. Rossetti, Potenza, Festa, Didio, Bianco, Ditaranto, Castellaneta, Mianulli. All. D’Adamo

Arbitro: Petralla di Matera

Reti: 35’ p.t. Tritto, 25’ s.t. Ingordino, 46’ s.t. Chisena.

Raffaele Capobianco

Commenta l'articolo