Quattro kg di hashish. Sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Lauria nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei traffici illeciti lungo le principali arterie stradali di collegamento con le regioni limitrofe. Le Fiamme Gialle lauriote hanno intercettato un corriere di sostanze stupefacenti che è stato tratto in arresto: aveva con sé 40 panetti di droga, del peso di 100 grammi cadauno.

I militari hanno sottoposto a controllo un’auto che procedeva in direzione Sud, insospettiti dal particolare comportamento tenuto dal conducente. Per questo, hanno proceduto ad un’approfondita ispezione del mezzo al termine della quale hanno individuato i nascondigli utilizzati dal trafficante per il trasporto della droga, ricavati all’interno dei pannelli laterali di rivestimento del vano bagagli. Lì, infatti, erano stati accuratamente stipati i panetti, opportunamente sigillati in involucri di cellophane. I finanzieri hanno appurato che si trattava di hashish, sostanza sottoposta a sequestro, mentre il conducente dell’autovettura, un 48enne calabrese, è stato arrestato in flagranza di reato e trasferito nel carcere di Potenza, a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro: dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Commenta l'articolo