L’Istituto “Enrico Fermi” di Policoro ha ottenuto, per la sezione fuori regione del corso di design, il riconoscimento di “Politest Top Schools” dal Politecnico di Milano. Nell’aula “Fratelli Castiglioni” del prestigioso istituto meneghino, dove si è svolta la cerimonia di premiazione delle scuole secondarie superiori i cui studenti hanno ottenuto i migliori risultati ai test di ammissione per l’anno accademico 2018-19, il Fermi ha ricevuto, nelle mani del dirigente scolastico, Giovanna Tarantino, l’ambito riconoscimento. Nel dettaglio, si tratta di una elegantissima targa con l’immagine di Leonardo Da Vinci.

Il Fermi, è bene sottolinearlo, ha vinto in un contesto che comprendeva anche istituti provenienti da Siena e Parma, non proprio realtà periferiche e, anzi, piuttosto laboriose e sempre all’avanguardia sotto tutti i punti di vista. Peraltro, come si può facilmente notare il Fermi era l’unica scuola del Sud Italia a contendere il riconoscimento: una nota di merito in più, dunque. “Sono numeri che confermano la qualità della nostra proposta. E’ un grande riscontro sulla qualità dell’istruzione dell’istituto, peraltro in un settore che esprime l’incontro tra la formazione umanistica e quella scientifica, ha commentato con ovvia soddisfazione il dirigente Tarantino, che ha anche voluto ringraziare l’intera comunità scolastica per lo storico riconoscimento:

“Rivolgo un ringraziamento particolare a tutti i docenti che con alta professionalità, serietà, preparazione e dedizione, hanno saputo creare un clima di collaborazione e creatività didattica con i propri allievi. I miei complimenti a tutti gli studenti del Fermi che con passione ed entusiasmo hanno saputo gestire le proprie competenze anche in contesti diversi e altamente qualificati. Un ringraziamento anche alle famiglie, che hanno saputo sostenere e accompagnare i propri ragazzi durante il percorso scolastico. Se lo stupore è una qualità che ci rende sempre giovani, allora possiamo dire di esserlo ancora grazie a loro, per nuove ed entusiasmanti sfide. Ad maiora semper”, ha concluso Tarantino.

Un riconoscimento, quello conseguito dal Fermi, che riempie d’orgoglio tutto il Metapontino, la provincia di Matera e l’intera Basilicata.

Piero Miolla

Commenta l'articolo