Due pisticcesi tra 10mila runners, provenienti da tutto il mondo.

Per il secondo anno consecutivo Lorena Marra e suo marito Antonio Montesano hanno preso parte alla Maratona Internazionale di Roma, che si è svolta il 7 aprile scorso, ed ha visto la vittoria di Tebalu Heyi, tra i maschi, con il tempo di 2:08:37, Kabede Alemu tra le donne, con il tempo di 2:22:52, grazie al quale, dopo 11 anni, ha battuto il precedente record femminile della maratona romana.

Per Marra e Montesano notizie positive, tenuto conto che la signora Lorena con il suo risultato è riuscita a migliorare il suo personal best in maratona, grazie soprattutto al suo coach: si tratta di suo marito Antonio, giunto invece alla sua sesta maratona.

“Dopo una partenza sotto una pioggia battente, che ha accompagnato i diecimila maratoneti per i primi chilometri – hanno spiegato i due runners lucani – per il resto del tracciato abbiamo riscontrato una temperatura gradevolissima e un sole splendente, con la calorosa accoglienza del pubblico che ha tenuto compagnia a tutti i runners con i loro incitamenti lungo tutto il percorso per le strade della capitale”.

Commenta l'articolo