Successo di pubblico al Meeting sportivo studentesco, che si è svolto a Bernalda, in un PalaCampagna tutto esaurito. Coinvolti centinaia di studenti delle Scuole superiori. L’evento è stato ripreso in streaming, dalla Web Tv locale “Bernalda Sport”, diretta da Marco Pascucci, che da sempre ne offre una copertura puntuale e totale. Pallavolo, basket e futsal le tre discipline su cui studenti del Liceo Scientifico, Istituto tecnico Commerciale, Istituto Turistico e Cat Geometri di Bernalda si sono dati battaglia. L’Istituto Tecnico l’ha fatta da padrone, vincendo tutte le competizioni. Nel volley ha battuto, per 2-0, parziali a 16 e 21, le colleghe del Liceo Scientifico “Parisi”. Anna Chiara Lupo dell’Itcg, afferma: “le difese hanno prevalso sugli attacchi”. Per la liceale Giada Montescano “è stata una bella partita, in cui abbiamo pagato l’assenza, per infortunio, della nostra palleggiatrice Martina Esposito”.

Nel basket il team del “Tecnico” ha superato quello del Liceo per 33-25. Tra gli sconfitti Samuele Callivà e Francesco Armento, commentano così la partita: “I nostri rivali avevano un roster più esperto, composto da elementi che giocano anche in ambito federale. Noi, invece, solo alcuni. Per la maggior parte si trattava della prima esperienza agonistica con la palla a spicchi”. Tra i vincitori, spiccavano le presenza di Danilo Dimonte e Samuele Narciso.

“Più che il risultato – rilevano – interessava confrontarsi con amicizia e lealtà”. Infine il calcio a 5, dove ha prevalso ancora l’Itcg, con l’eloquente punteggio di 6-2. Per Kevin Osmani del Liceo Matteo Parisi, “merito agli avversari che hanno vinto, ma per quanto ci riguarda, abbiamo voluto far ruotare tutto il roster a disposzione. In qualche frangente è stata mandata in campo una fromazione meno competitiva”. Andrea Taccardi, che a fine giornata ha alzato la Coppa del Meeting Studentesco 2019, dice: “Ha avuto la meglio il maggior tasso tecnico del nostro gruppo”. Il dirigente scolastico professor Giosué Ferruzzi, infine, ha evidenziato “l’aspetto educativo e aggregativo dello sport”.

Angelo Morizzi

Commenta l'articolo