Altro importante appuntamento programmato dall’Associazione “Culture in Movimento” di Miglionico nell’ambito della prestigiosa rassegna letteraria “Contaminazioni Letterarie” che ha ospitato finora  autorevoli esponenti della narrativa italiana. Alle ore 19 di domani 8 giugno sarà la giovane scrittrice pugliese Malusa Kosgran a presentare la sua ultima creatura letteraria “In attesa degli altri trasmettiamo musica da ballo” edito da Bookabook che a pochi mesi dalla sua uscita già si preannuncia come uno dei casi letterari dell’anno.

“La storia del nostro Paese -dice l’autrice- è ricca di avvenimenti e evoluzioni. Ci sono storie personali capaci di farci rivivere, assaporare e regalare attimi passati che conducono alla parte più fertile delle radici che ognuno di noi tiene saldamente a memoria per capire chi siamo oggi”.

Il romanzo, infatti, narra la storia di Antonino. La sua scomparsa e la narrazione del suo passato è sia un bellissimo affresco del primo dopoguerra italiano ma soprattutto una testimonianza colorata dove, attraverso difficoltà e ironia, scopriamo una trama avvincente ispirata, come ci suggerisce la sinossi, a diverse storie vere.

Saranno Graziana Ventura, Marzia Dalessandro, Martina Lascaro e Michela Trotti a discuterne con Malusa Kosgran in un confronto che si preannuncia ricco di spunti e di riflessioni.

“Culture in Movimento” tra l’altro, quest’anno è stata partner dell’associazione materana “Amabili Confini” che con il   progetto “Orizzonti” ideato da Franco Mongiello, ha ospitato autori di fama internazionale. Dopo la brillante performance di Eraldo Affinati infatti, il 19 giugno sarà la volta della finalista al premio Strega Nadia Terranova che presenterà a Miglionico il romanzo “Addio fantasmi” edito da Einaudi Stile Libero.

Commenta l'articolo