Il Comune di Bernalda ha approvato la cosiddetta rottamazione ter. Che recepisce la legislazione nazionale governativa.  Ammortizzerà le sanzioni per atti notificati e non versati negli anni compresi tra il 2000 e il 2017 ed anche gli interessi, ma non le sanzioni, maturati per tributi stradali non pagati.

Si potrà scegliere anche la modalità di versamento, a seconda delle somme: con un pagamento unico entro il 31 ottobre, oppure attraverso nove rate semestrali, entro il mese di settembre del 2021, con l’aggiunta degli interessi vigenti. Il provvedimento, adottato d’urgenza dal Consiglio Comunale di Bernalda nel mese di giugno, potrà essere fatto proprio dai cittadini interessati, che dovranno presentare istanza all’Ente locale entro e non oltre il 31 luglio 2019.

Angelo Morizzi

Commenta l'articolo