Parte domani (15 luglio), sull’impianto in sintetico del Circolo Tennis di rione Croci, a Pisticci, la terza edizione della “Pisticci Cup” di calcio a 5, organizzata dall’Asd Atletico Pisticci Seven del presidente Luigi Florio. Proprio il massimo dirigente, che insieme a Marcello Quinto e Giovanni Bellezza è stato uno degli instancabili promotori e organizzatori dell’iniziativa, ha spiegato come il torneo sarà organizzato.

“Premetto che si tratta del torneo numero diciassette da me organizzato, anche se solo da tre anni lo abbiamo chiamato Pisticci Cup. La manifestazione sarà articolata in un tabellone senior e uno junior. Quest’ultimo – ha aggiunto Florio – sarà denominato Pisticci Cup Junior e sarà dedicato ai ragazzi nati in un arco di tempo che va dal 2004 al 2012”. Ma non è tutto, perché Florio, Quinto e Bellezza hanno anche pensato bene di prevedere, all’interno della Pisticci Cup e oltre a tutti i canonici premi che verranno assegnati, anche quello “dedicato al calcettista junior che risulterà essere il più talentuoso, al quale verrà assegnato il premio, giunto alla seconda edizione, intitolato al compianto Cosmiano D’Onofrio, grande promessa del calcio lucano deceduto dopo un incidente stradale”.

Sarà, dunque, una vera e propria kermesse del futsal del Metapontino, e non solo. L’ambizione, infatti, è quella di richiamare atleti e squadre anche dalla vicina provincia di Taranto e da quella di Potenza, per poter celebrare l’esaltazione del calcio a 5 nel corso di una ventina di giorni durante i quali si susseguiranno incontri e momenti di socialità, oltre che di amicizia. La terza edizione della Pisticci Cup, dunque, si candida a essere qualcosa di più che un semplice torneo di calcetto: visti i precedenti e la serrata organizzazione, i presupposti sembrano davvero esserci tutti.

Piero Miolla

Commenta l'articolo