E’ Mimmo D’Angelo il nuovo tecnico del Ferrandina, compagine di Eccellenza. Lo ha annunciato la società nel corso di “Sport & Musica”, manifestazione estiva che si è svolta nel centro aragonese. L’anno scorso al Pomarico, il tecnico pugliese torna sulla panchina rossoblù dopo la breve esperienza di qualche anno fa.

“Il progetto per la stagione 2019-20 – ha spiegato il presidente, Mimmo Pepe – prevede una collaborazione nel settore giovanile con la Virtus 2014: insieme parteciperemo a tutti i campionati giovanili regionali e provinciali, mentre con la squadra di calcio a 5 disputeremo la C2. Per quanto riguarda la prima squadra, il progetto prevede un gruppo giovane, coadiuvato da alcuni senior di esperienza, anche per contenere il budget di spesa”. Sul nuovo tecnico, Pepe ha dichiarato: “Ci siamo affidati alle mani esperte dell’amico D’Angelo, che ha accettato con entusiasmo il progetto. Sarà coadiuvato dal figlio Loris, che oltre a essere un buon calciatore è un bravo preparatore e, pertanto, seguirà anche la parte atletica del gruppo. La nostra bandiera, il capitano Michele Grieco, e il vice capitano Fausto Dametti saranno il punto trascinante del gruppo insieme a Donato Pavese, il cui ritorno accogliamo con Piacere. C’è poi la riconferma di Francesco Nettis e Antonio Battista, già in rossoblù la scorsa stagione, ai quali si aggiungono alcuni giovani classe 2000 e 2001 della provincia, che completeranno la rosa con i nostri validi under, che già hanno debuttato l’anno scorso”.

Unico rammarico: “Ci dispiace dover giocare le gare interne probabilmente a Salandra per l’imminente inizio lavori al Santa Maria, dove contiamo di ritornare per tutto il girone di ritorno”.

Piero Miolla

Commenta l'articolo