La matricola terribile Elettra Marconia non smette di meravigliare e far parlare di sé in termini positivi: la squadra di Pino Viola sbanca Miglionico, battendo con un sonoro 4-0 i padroni di casa nel match valido per l’andata del primo turno di Coppa Italia di Promozione. L’Elettra, pur rimaneggiata a causa di assenze per motivi di lavoro e infortuni, e ancora incompleta, è sembrata già rodata, al punto da far intravedere di essere pronta per il nuovo campionato di Promozione. Naturalmente ci sarà ancora da sudare, ma se il buongiorno si vede dal mattino, i rossoblù del presidente Salvatore Borraccia possono ambire a un torneo importante.

Dopo un primo terminato a reti inviolate, nel corso del quale le due compagini si studiano e si contendono il possesso palla a centrocampo, l’Elettra si scatena nella ripresa e comincia a macinare gioco ed occasioni. Al 3’ il vantaggio con Mele, mentre il raddoppio arriva al 15’ grazie a Vena. Il risultato finale viene poi arrotondato da una splendida doppietta del bomber Luciano Benedetto, al debutto con la maglia rossoblù, che chiude i conti al 35’ e al 45’, confermandosi bomber implacabile a dispetto dei 40 anni suonati. L’Elettra Marconia ipoteca, così, il passaggio del turno e lancia un messaggio chiaro e preciso alle compagini che aspirano a fare il salto di categoria. Il ritorno è in programma domenica prossima, 2 settembre, molto probabilmente al Michele Lorusso di Bernalda.

Miglionico-Marconia 0-4

Miglionico: Disabato, Karr, Acito, Iacovone, Mercadante, Tortorelli, Perrino, Battilomo, Dicesare, Grasso, Sassanelli. A disp. Taccogna, Rubino, Ostuni, Grande, Cicirelli, Colapinto, Lamparelli, Pisciotta. All. Mongelli

Elettra Marconia: Marino, Natuzzi, Nyras, Mele, Borraccia, Tedesco, Vena, Farina, Benedetto, Lamusta, Suglia. A disp. Montesano, Vitale, Ricchiuti. All. Viola

Arbitro: Marchese di Matera

Reti: 5’ p.t. Mele, 15’ s.t. Vena, 35’ e 45’ s.t. Benedetto.

Piero Miolla

Commenta l'articolo