Giulio Capurso e Rocco Papìa saranno ospiti, questa sera alle 22.15, della sedicesima rassegna di Argojazz, nella piazzetta del Porto degli Argonauti, a Marina di Pisticci. Il duo, che vedrà Papìa impegnato alla chitarra flamenca 7 corde e Capurso all’inedita doppia chitarra elettrica 7 corde, catapulterà gli spettatori in un viaggio musicale nel quale l’elettronica incontrerà il jazz e il popolare, sino alle chitarre di Capurso che si ispireranno al modo di suonare di un piano nella tecnica del tapping. Papia & Capurso creeranno paesaggi sonori sviluppando la ricerca timbrica e delle pratiche esecutive non convenzionali, esplorando le possibili interazioni tra strumenti acustici ed elettronica. Le sensibilità emotive di Papia & Capurso riusciranno a soffiare nel respiro di un prezioso ascolto la dolcezza delicata e volitiva delle loro note colorate. Argojazz, va ricordato, è una rassegna di musica, danza e arte, ideata e diretta da Felice Casucci e Marilinda Nettis, giunta ormai alla sua sedicesima edizione. L’ingresso sarà libero e, per informazioni, è possibile contattare il numero 335/8046757.

Commenta l'articolo