Di seguito una nota del sindaco di Scanzano Jonico, Raffaello Ripoli (nella foto di emmenews), in merito all’episodio dell’11 agosto e all’articolo pubblicato da il Caleidoscopio.

“Con riferimento all’episodio accaduto l’11 agosto scorso, allorquando, durante uno spettacolo in piazza del comico Dino paradiso, una sig.ra di Scanzano Jonico accusava un grave malore a seguito del quale si vivevano momenti di apprensione e disperazione per la vita della stessa, ritengo giusto integrare e precisare quanto segue.
Effettivamente, grazie al pronto intervento di alcune persone presenti, le quali si alternavano nei soccorsi, praticando massaggi cardiaci e respirazione bocca a bocca, la Sig.ra A.M. F., frattanto in evidente arresto cardiaco, si rianimava per poi essere defibrillata e stabilizzata definitivamente dal 118 sopraggiunto in pochi minuti (sembrati un’eternità)!
L’amministrazione comunale, per il tramite del sottoscritto, ha nell’immediato ringraziato tutti coloro i quali sono intervenuti, avvicendandosi nei soccorsi che hanno consentito di salvare una vita umana (bene più prezioso in assoluto), riservandosi di farlo pubblicamente, come in effetti ora fa, solo dopo aver avuto la certezza assoluta che le condizioni della sig.ra fossero stabilmente migliorate, certezza avuta soltanto da poco!
La gratitudine dell’amministrazione va, dunque, oltre che ai sigg. Gaetano Giannace e Rossana Spadafora per la grande generosità dimostrata, anche e sopratutto ai sigg. Carla Naclerio, Daniele D’Adamo, Anna Albano e
Rosanna Cirigliano, i quali, oltre all’altruismo ed alla generosità, si sono avvalsi delle loro eccelse qualità e competenze professionali che gli hanno consentito di intervenire ancor più efficacemente!
Grazie ancora a tutti loro che con il loro encomiabile gesto rappresentano fulgido esempio da seguire”.

Commenta l'articolo