Una buona notizia per la cittadinanza e per i tantissimi turisti che in questo particolare periodo dell’anno, affollano la nostra città. Parliamo della riapertura dei bagni pubblici di via Principessa di Piemonte di Pisticci centro, una annosa vicenda che va avanti dal periodo pasquale del 2018, quando la struttura andò in tilt e non fu più possibile ripararla per gravi motivi tecnici. Finalmente, i lavori di riparazione e miglioramento della importante opera igienica pubblica cittadina – predisposti dall’Amministrazione comunale guidata da Viviana Verri – iniziati nello scorso mese di giugno, sono stati finalmente portati a termine dalla impresa Pascucci, aggiudicataria della gara per un importo contrattuale di euro 65.544.

L’opera era stata progettata dal dirigente l’Ufficio Tecnico Comunale, ing. Salvatore De Marco ed è stata diretta dal geometra Mario Iannuzziello della stessa area tecnica, anche responsabile del procedimento. In particolare le opere hanno riguardato la demolizione e ricostruzione di tramezzi, l’adeguamento dei locali per l’accesso ai disabili, sostituzione dei sanitari e quella degli arredi, porte e infissi per garantire ambienti moderni e a norma. E’ importante sottolineare anche la previsione e realizzazione di impianti di videosorveglianza degli accessi alla struttura, per evitare atti vandalici, come più volte si è già registrato in passato. L’intervento è finanziato con il fondo di 100 mila euro concessi dal governo Conte. La struttura comprende bagni pubblici per uomini e donne.

E’ importante sottolineare come l’opera sia stata portata termine come da impegno contrattuale, in un periodo particolare per la nostra città, con l’arrivo ogni giorno di centinaia di turisti di tutto il mondo, che tra le altre cose, si servono degli impianti igienici cittadini. Soddisfazione per la riapertura del servizio, è stata espressa sia dal sindaco Verri che dall’assessore al ramo Salvatore de Angelis.

Michele Selvaggi

Commenta l'articolo