Primi colpi di mercato in entrata per il Bernalda Futsal. E si tratta di arrivi di spessore. La società rossoblù, presieduta da Franco Grieco, comunica di aver raggiunto l’accordo con il forte calcettista brasiliano Lucas Bocca, che irrobustirà in maniera consistente l’attacco del team ionico, già forte della presenza dell’altro bomber sudamericano Orlando Bidinotti. “Il centrale italobrasiliano Bocca – afferma il general manager Giuseppe Mazzei –  é nato a Videira nel 1994, e vanta un curriculum di tutto rispetto.  Sicuramente saprà dare un grande contributo alla formazione di mister Marcio Volpini. Bocca, infatti, ha giocato nella liga Nacional Brasiliana vestendo la maglia del Club Joaçaba. In Italia ha militato, nella passata stagione, nel Campionato di A2 con la Salinis. La società augura a Lucas una stagione esaltante e piena di soddisfazioni”.

Oltre alla “Bocca da fuoco carioca”, però, il sodalizio bernaldese ha assestato un altro acquisto sul mercato dei rinforzi. Stavolta si tratta di un italiano, per giunta lucano, di Accettura, Donato Piliero. “Piliero è un giocatore instancabile e molto duttile. – rileva Mazzei -.  Può ricoprire, infatti, diversi ruoli. Nelle ultime stagioni ha giocato con Cmb Grassano e Real Team Matera. Anche a lui diamo il più caloroso benvenuto”. E come al solito, il Bernalda Futsal non dimentica i preziosi gioiellini che ha in cassaforte e che, oltre a costituire lo zoccolo duro delle formazioni Under 19 nazionali e locali,  saranno a disposizione di Volpini nel club di serie B, a fare da supporto ai cosiddetti leader, per acquisire un prezioso minutaggio di esperienza. “Nello spirito di valorizzazione del settore giovanile – fanno sapere dalla società – possiamo ufficializzare che faranno parte della rosa di prima squadra anche gli atleti Mario Quinto, di Marconia, e il bernaldese Simone Laurenzana, che saranno con noi per il terzo anno consecutivo. A loro vanno i nostri migliori auguri affinché possano affermarsi definitivamente nel futsal che conta”.

Angelo Morizzi

Commenta l'articolo