La canzone d’autore sarà la protagonista della serata di apertura del Metaponto Beach Festival 2019, che si svolgerà al castello Torremare di Metaponto domenica 18 e lunedì 19 agosto. La XV edizione di uno dei festival musicali più attesi dell’estate lucana ha confermato, infatti, per il secondo anno consecutivo, la sua prestigiosa collaborazione con il Club Tenco, associazione fondata a Sanremo nel 1972 con lo scopo di promuovere e sostenere gli artisti emergenti più interessanti del panorama nazionale.

Il format “Il Club Tenco ascolta” prevede l’esibizione di giovani cantautori italiani esordienti affiancati da un ospite d’eccezione, già vincitore di una Targa Tenco. Nella serata di domenica 18 agosto, la cantautrice pugliese ALEA e i lucani Antonio Langone e Piermichele e i Tecnici del suono, si esibiranno sul palco di Torremare alla presenza del cantautore Brunori Sas.

L’artista calabrese, che festeggia dieci anni di carriera musicale, oltre ad esibirsi in alcuni dei suoi maggiori successi, si racconterà in un incontro con il giornalista e critico musicale de Il Fatto Quotidiano, Paolo Talanca, una sorta di intervista-concerto. “Imprenditore mancato e neo-urlatore italiano”, così si definisce sui social, Brunori si regalerà al pubblico del Metaponto Beach Festival in una formula ibrida fatta di canzoni, parole e pensieri.

Dario Brunori ha debuttato ufficialmente, insieme alla sua “società musicale”, nel 2009, con Vol. 1, grazie al quale ha conquistato la Targa Tenco 2010 come miglior esordiente, dopo aver portato a casa il Premio Ciampi 2009 come miglior disco d’esordio. A seguire la pubblicazione degli album Vol. 2 – Poveri cristi del 2011 e Vol. 3 – Il cammino di Santiago in taxi del 2014. Il 2017 è l’anno di A casa tutto bene, il quarto lavoro in studio, che è stato certificato disco di platino nel 2018. Nel 2019 è salito sul palco dell’Ariston per affiancare i Zen Circus nell’interpretazione del brano in gara al 69esimo Festival di Sanremo.

Ad anticiparlo sul palco di Metaponto, a partire dalle ore 21:30, Piermichele & i Tecnici del suono, formazione nata da un’idea di Piermichele Cammarota, chitarrista e cantautore lucano che, dopo aver mosso i suoi primi passi con racconti musicali influenzati dal Teatro-canzone italiano, dall’Hip Hop e dal rock progressivo, ha coinvolto alcuni musicisti del Conservatorio di Matera, lasciandosi contaminare da sonorità jazzistiche.

A seguire, la pugliese Alessandra Zuccaro, in arte ALEA, cantautrice e performer formatasi al Conservatorio G. Verdi di Milano in canto jazz. Tra il 2016 e il 17 è stata componente delle band ufficiali di Casa Sanremo e Casa Tenco e si è esibita insieme ad importanti artisti italiani. Il suo disco di esordio, “Spleenless”, è uscito nel 2017 ed è stato promosso in un tour che ha toccato le principali città europee.

Infine, si esibirà Antonio Langone, fresco del premio “Best Arezzo Wave Band Basilicata 2019”. Appassionato di musica fin da bambino, Langone si è formato al Conservatorio di Potenza “Gesualdo da Venosa” e si è specializzato al CET di Mogol nel 2010 e 2015. Il suo primo disco, “Oltre gli alberi ci sono le stelle”, è uscito lo scorso anno, ma ad oggi il cantautore lucano ha già collezionato una ricca attività live durante la quale ha aperto diversi concerti di importanti musicisti.

La prima serata del Metaponto Beach Festival 2019 si chiuderà con le selezioni musicali di Dino Lacanfora. Il Metaponto Beach Festival proseguirà lunedì 19 agosto con la Meridional Reggae Reunion che ospiterà il famoso reggae-singer giamaicano Jah Mason.

Tutti i pomeriggi, inoltre, già a partire da sabato 17 agosto, presso il lungomare di Metaponto, sono in programma, dalle ore 18:00, laboratori gratuiti di circo, per ragazzi e bambini, a cura di Circo LaboratorioNomade.

Il Metaponto Beach Festival è organizzato dalle associazioni Krikka di Bernalda e Multietnica di Potenza, con il sostegno di Comune di Bernalda e Regione Basilicata.

Informazioni più dettagliate e aggiornamenti sono disponibili sul sito ufficiale www.metapontobeach.it e sulla pagina Facebook “Metaponto Beach Festival”.

Commenta l'articolo