Stefano Sabbatella, nella categoria Over 18 maschile, e Priscilla D’Astoli, in quella femminile, hanno vinto l’edizione 2019 della “Corsa del Fontanino”, la gara podistica su strada disputata a Grumento Nova. Fortunato ha preceduto Leonardo Divito e Nicola Fortunato, mentre la D’Astoli è arrivata davanti ad Angela Maria Alaggio. Nell’Under 18 maschile, invece, trionfo per Mario Micco, che ha preceduto Antonio Bianco, mentre nell’Under 18 donne a primeggiare è stata Maria Maddalena Martorano.

Organizzata dalla Pro loco Grumento Nova e dalla locale sezione dell’Avis, la manifestazione podistica è giunta quest’anno alla sua undicesima edizione. Da qualche anno si celebra il memorial, in ricordo di Vincenzo Mileo, professore scomparso prematuramente in un incidente stradale. La gara è, da sempre, il punto di ritrovo di tutti gli sportivi della Val d’Agri e non solo, appassionati di questa disciplina sia a livello agonistico che amatoriale, aperta a tutte le categorie di età maschili e femminili. Dal 2014 rientra nel calendario ufficiale corse su strada Fidal Basilicata ed è, ad oggi, l’unico evento podistico in Val d’Agri.

“A’ corsa rù Funtanin”, così viene chiamata dai grumentini, è una manifestazione che si svolge l’ultimo sabato di agosto, in concomitanza con la festa patronale in onore della “Madonna del Monserrato”. Due i circuiti stradali, interamente chiusi al traffico, previsti quest’anno, entrambi non competitivi: il primo era riservato agli under 18 ed era costituito da due giri di corsa, per un tragitto complessivo di 2,5 chilometri. Il secondo, riservato a tutti i concorrenti over 18, sia uomini che donne, prevedeva un percorso della lunghezza di 8,40 chilometri per un totale di 7 giri. Previsto, infine, un giro unico sotto forma di passeggiata free per tutti coloro che, pur non partecipando alla gara, hanno voluto ugualmente prendere parte all’iniziativa.

Piero Miolla

Commenta l'articolo