L’Azienda Sanitaria di Matera, tramite l’unità operativa complessa per la direzione delle attività tecniche, diretta dall’ing. Giovanni Donadio, in garanzia, vale a dire senza ulteriori oneri per l’ASM, ha ripristinato l’Elisuperficie dell’Ospedale Distrettuale “S. Peragine” di Stigliano.

I lavori sono stati effettuati dalla stessa ditta appaltatrice dell’opera e la struttura potrà essere utilizzata tra circa 30 giorni, vale a dire non appena si sarà completato il ciclo di ossidazione, cioè di consolidamento dei materiali utilizzati.

Nel corso di un incontro tenuto nel comune di Stigliano, il sindaco dr. Francesco Micucci, aveva posto il problema dell’emergenza urgenza per le aree interne dell’alta collina materana. L’ASM, pur non avendo una diretta competenza su tale settore, che è stato unificato a livello regionale, ha comunque trovato le modalità operative legali per ripristinare l’indispensabile struttura per l’elisoccorso.

L’unità operativa delle attività tecniche negli ultimi tempi ha realizzato ed ha in corso di realizzazione numerosi lavori, come ad esempio la pavimentazione dell’ingresso della scalinata all’ospedale di Matera, già completata, il sistema di condizionamento dell’aria nei Servizi Psichiatrici di Diagnosi e Cura sia dell’ospedale di Matera che di quello di Policoro, ecc…ecc…

Il Direttore Generale dr. Joseph Polimeni ha evidenziato che: “ Gli impegni che avevamo assunto con gli amministratori di Stigliano abbiamo cercato di onorarli in tempi ragionevoli. E’ ripresa infatti l’attività dell’ambulatorio di Diabetologia, abbiamo provveduto a velocizzare l’assunzione di cinque infermieri per l’Hospice e la Lungodegenza ed ora abbiamo reso nuovamente agibile l’elisuperficie.       L’ascolto delle esigenze dei territori e la volontà di soddisfarne, nei limiti del possibile, le richieste “sanitarie” sono una priorità per la direzione strategica dell’ASM.”

Commenta l'articolo