Appuntamento di prestigio per l’Istituto di Istruzione Superiore di Bernalda e l’Istituto Comprensivo “Pitagora” di Bernalda, che saranno tra le Scuole italiane ospiti alla cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico, in programma a L’Aquila lunedì 16 settembre. Soddisfazione da parte dei Dirigenti scolastici Giosuè Ferruzzi e Grazia Maria Marciuliano. Entrambi hanno già individuato, sulla base di criteri rigidamente meritocratici, derivanti dalle medie dei voti conseguiti nell’ultimo anno scolastico, i rispettivi gruppi di quattro alunni, che parteciperanno alla cerimonia, assieme a un docente accompagnatore.

“Ci siamo candidati a partecipare sulla base di alcune richieste che abbiamo ritenuto poter essere vincenti, per accedere alla selezione  – afferma il professor Ferruzzi -. I due indirizzi scolastici presenti all’interno del nostro Istituto, infatti, compiono anniversari importanti. In particolar modo il liceo Scientifico “Matteo Parisi”, che nell’anno scolastico in corso celebrerà il mezzo secolo di vita. Il “Tecnico Commerciale e per Geometri”, invece, festeggerà il trentennale della sua istituzione. Entrambi gli indirizzi saranno reppresentati dalla delegazione mista che si recherà a L’Aquila. Alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e dei massimi vertici del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. Un altro punto forte che è stato tenuto presente, per essere scelti, è stata anche l’esistenza di gemellaggio istituzionale e religioso, quasi quarantennale, tra le città di Bernalda e L’Aquila, legate, dal 1981, nel nome del Santo patrono bernaldese San Bernardino, le cui spoglie sono custodite proprio nel capoluogo di regione abruzzese. Siamo perciò orgogliosi e fortemente onorati di essere stati inseriti nel novero delle Scuole italiane che parteciperanno all’importante iniziativa, trasmessa dai principali canali televisivi italiani”.

Altrettanto gratificata per la scelta operata dall’Ufficio Scolastico Regionale per il suo Istituto, in rappresentanza della Basilicata, la professoressa Marciuliano, dirigente dell’Ic Pitagora.

Angelo Morizzi

Commenta l'articolo