Sono due i lucani nominati ministri dal premier, Giuseppe Conte: si tratta di Luciana Lamorgese, nuovo ministro degli Interni, e Roberto Speranza, titolare del dicastero della Salute.

Lamorgese, prefetto in pensione, ha 65 anni: originaria di Potenza vanta una lunga carriera al ministero. Nel 2003 è stata nominata prefetto, incarico svolto a Venezia e Milano. Dal 2013 al 2017 è stata capo di gabinetto al ministero dell’Interno. Ultimo incarico ricoperto, prima di quello da ministro, alla prefettura di Milano.

Speranza, invece, ha 40 anni ed è nato a Potenza. Già capogruppo del Pd targato Bersani, è attualmente deputato di Liberi e Uguali, nonché segretario di Articolo Uno. Nel 2017, in disaccordo con la linea Renzi, abbandonò il Pd insieme a Bersani.

Commenta l'articolo