Vola il Montescaglioso di mister Nicola Menzano, che al Comunale ha battuto 2-1 l’osso duro Latronico. Con questi tre punti, la squadra cara al presidente Raffaele Oliva sale a quota 10 punti in classifica, attestandosi in piena zona playoff. Naturalmente in casa Montescaglioso si rifuggono i voli pindarici e si considerano questi punti come utili all’obiettivo salvezza.

“E’ stata una partita abbastanza complicata – ha spiegato il difensore biancazzurro, Gaetano Rinaldi – e, come tutte le gare simili a quella con il Latronico, se non le sblocchi subito rischi di innervosirti. Siamo andati in campo sottovalutando l’avversario, secondo me, tanto da andare sotto di una rete. Per fortuna, però, abbiamo pareggiato allo scadere del primo tempo. Nella ripresa, poi, abbiamo giocato praticamente solo noi: c’era nella squadra tanta voglia di vincere e siamo riusciti a creare numerose occasioni da rete. Alla fine, peraltro al termine di una bellissima giocata, ci siamo procacciati il calcio di rigore, che l’arbitro non poteva non concedere, rigore che Leccese ha trasformato consentendoci di vincere una gara difficile ma, specie nella ripresa, pressoché dominata”.

Morale della favola? “Quelli ottenuti contro il Latronico – ha rimarcato Rinaldi – sono tre punti molto importanti per la nostra classifica. Grazie a questa vittoria domenica andremo a Rionero con tranquillità e per giocarcela, pur sapendo che la Vultur è stata costruita per centrare ben altri obiettivi rispetto alla salvezza, che è lo scopo della nostra stagione”. Insomma, con la vittoria sui “termali” cresce non solo la dotazione in termini di punti e la posizione in classifica, ma anche l’autostima del gruppo e la tranquillità.

Tutte condizioni ideali per lavorare e concentrarsi sul prossimo impegno ufficiale, in programma oggi in Coppa Italia, con la trasferta in casa del Rotonda capolista. La gara, valida per l’andata del secondo turno della competizione della coccarda, è sulla carta molto complicata, ma il Montescaglioso cercherà di vendere cara la pelle e farà il possibile per tornare a casa con un risultato positivo che potrebbe essere un buon viatico per la qualificazione alle semifinali.

Piero Miolla

Commenta l'articolo