Il Giudice Sportivo della Figc Basilicata, in merito al match disputato lo scorso 15 settembre al Comunale di Salandra tra Ferrandina e Montescaglioso (risultato finale 1-o per il Ferrandina), ha comminato la sconfitta a tavolino agli aragonesi per aver schierato Emanuele Di Serio che, “alla data della gara indicata risultava in regime di squalifica per una giornata, non scontata”.

Conseguentemente, al Ferrandina è stata anche comminata un’ammenda di 150 euro, mentre lo stesso Di Serio è stato squalificato per una giornata, mentre il dirigente accompagnatore del Ferrandina, Michelangelo Bruni Clementelli, è stato inibito fino all’8 ottobre.

La classifica, dunque, cambia: il Montescaglioso sale al quinto posto e, con 7 punti, appaia la Vultur Rionero, mentre il Ferrandina diventa dodicesimo (era nono, con 6 punti) e scende a quota 3.

Piero Miolla

Commenta l'articolo