Maurizio Bolognetti, segretario dei Radicali lucani, giornalista e collaboratore di Radio Radicale, è stato riconfermato nel consiglio generale dell’Associazione Luca Coscioni, associazione No Profit di promozione sociale.

Tra le priorità dell’associazione, fondata da nel 2002 daLuca Coscioni, economista affetto da sclerosi laterale amiotrofica, scomparso nel 2006, vi sono le libertà civili e i diritti umani, in particolare quello alla scienza, l’assistenza personale autogestita, l’abbattimento della barriere architettoniche, le scelte di fine vita, la ricerca sugli embrioni, l’accesso alla procreazione medicalmente assistita, la legalizzazione dell’eutanasia, l’accesso ai cannabinoidi medici e il monitoraggio mondiale di leggi e politiche in materia di scienza e auto-determinazione.

“Sono onorato di essere stato riconfermato tra i membri del Consiglio generale dell’Associazione Coscioni – ha commentato Bolognetti -. La prima volta fu lo stesso Luca a volermi in Consiglio: da 17 anni sono iscritto all’associazione. Auguro buon lavoro ai miei/nostri Marco Cappato e Filomena Gallo”.

Commenta l'articolo