Un appuntamento da non perdere, quello del 26 ottobre, a Pisticci nel suggestivo centro storico. Su iniziativa dell’associazione culturale “Le Matine”, infatti, a Casa Elizia, situata nel pieno dello splendido e antico rione Dirupo, Fabrizio Bosso sarà ospite del “Cosimo Maragno Trio”. La manifestazione rientra nel progetto dell’associazione Le Matine, denominato “Il canto dell’Argilla”.

Nel corso della carriera di Bosso, celebre trombettista, si annoverano collaborazioni con jazzisti del calibro di Stefano Di Battista, Paolo Fresu, Aldo Romano, Flavio Boltro, Bruno Lauzi, Bob Mintzer, Tullio De Piscopo, Paolo Di Sabatino, Randy Breker, Gianni Bass, De De Bridgewater e altri di livello internazionale, con i quali Bosso ha avuto modo di esibirsi nei più importanti festival jazz.

Numerose anche le esibizioni al fianco di artisti come Sergio Cammariere, Simona Molinari, Raphael Gualazzi, Nina Zilli, Rocco Papaleo, Mario Biondi, Massimo Ranieri, Renato Zero, Chiara Civello, Claudio Baglioni e Fabio Concato, tra cui anche diverse apparizioni a Sanremo e in Tv.

L’appuntamento, dunque, è per sabato 26 ottobre, alle 21, a Casa Elizia, nel centro storico di Pisticci.

L’evento, del quale Il Caleidoscopio è media partner, vedrà l’esibizione del Cosimo Maragno Trio – meets Fabrizio Bosso – composto da: Cosimo Maragno alla chitarra, Tommaso Scannapieco al contrabbasso, Pasquale Fiore alla batteria e, appunto, Fabrizio Bosso alla tromba.

Piero Miolla

Commenta l'articolo