“Testa bassa e pedalare per riprendere a correre e dimenticare la brutta prestazione di domenica scorsa a Tito. Dove, sotto una pioggia battente, l’Elettra Marconia ha fornito una prova incolore e al di sotto delle prestazioni fornite fino ad ottobre”. Così Federico Quinto, già centrocampista dalla tecnica finissima di Marconia e Pisticci, ha presentato il match che l’Elettra disputerà domenica 1° dicembre fra le mura “amiche” dello stadio Lorusso di Bernalda, ospite l’Atletico Rapone già affrontato in Coppa Italia e sconfitto in casa per 3-1.

“Dimentichiamoci la partita di Coppa Italia – ha aggiunto Quinto – e cerchiamo di serrare le fila per ripartire, consapevoli delle nostre qualità tecniche che hanno contraddistinto il percorso in campionato, consentendoci di assestarci nei piani alti della classifica”. Quinto, dunque, ha confermato piena fiducia nei ragazzi allenati da mister Pino Viola. Domenica la squadra recupera alcune pedine e dovrà scontare solo il forfait del centrocampista Domenico Cipriano, assente per motivi personali. “L’incontro sarà sicuramente equilibrato, visto il valore delle due compagini, distanziate da un solo punto e impegnate nella rincorsa al raggiungimento di un posto nei playoff. Sono fiducioso: la squadra interpreterà la gara nel migliore dei modi per far suoi i tre punti”, ha concluso Quinto.

Andrea Roseto

Commenta l'articolo