I Carabinieri del Comando Provinciale di Matera, coadiuvati dai colleghi del Comando Tutela Lavoro hanno notificato 501 avvisi di garanzia, emessi dalla Procura della Repubblica della città dei Sassi nei confronti di altrettanti indagati, a conclusione di una complessa attività d’indagine. Ne dà notizia il sito oltrefreepress.com.

Per i destinatari, che avrebbero messo su un sistema illecito, si ipotizza l’accusa di truffa aggravata ai danni dell’Inps.

Maggiori dettagli verranno forniti nel corso di una conferenza stampa, in programma stamane alle 11 nella sala stampa del Comando Provinciale dei Carabinieri.

Commenta l'articolo