Dare continuità ai risultati per assestare definitivamente la classifica e rendere più tranquilla la parte finale della stagione.

E’ questo l’obiettivo che il Pomarico cercherà di centrare domani pomeriggio all’Arturo Valerio di Melfi, dove i biancazzurri di Roberto Glionna affronteranno i gialloverdi federiciani. Glionna ha chiesto ai suoi continuità, perché “dopo la bella e importante vittoria ottenuta ai danni del Moliterno abbiamo bisogno di interrompere l’intermittenza dei risultati in versione esterna. Dopo tanti sacrifici fatti, i ragazzi meriterebbero tutto questo e sanno che, da oggi, devono cercare di centrare questo obiettivo. Fuori casa abbiamo fatto pochi punti e questo, indubbiamente, si risente in classifica. Per questo ho chiesto ai ragazzi di invertire la tendenza. Non sarà facile. Anzi, mi aspetto una partita tosta perché affrontiamo una squadra che non ha problemi di classifica, è libera mentalmente ed è un’ottima compagine. Ai ragazzi ho chiesto una prestazione maiuscola, come quella di Rotonda per intenderci, perché solo così potremo riuscire a ottenere un risultato positivo”.

Poi Glionna ha rivelato di non aver potuto seguire con “assiduità la squadra in settimana perché sono stato influenzato: sono certo, però, che mi ha sostituito ha fatto benissimo il suo lavoro caricando la squadra a dovere. A Melfi ce la giocheremo sicuramente, sperando di portare a casa un risultato positivo. Purtroppo – ha concluso Glionna – avremo ancora qualche assenza, soprattutto tra gli under. In ogni caso, siamo tranquilli perché chi va in campo di solito non si risparmia e dimostra di essere all’altezza della situazione senza far rimpiangere gli assenti”.

Piero Miolla

Commenta l'articolo